Bandeau
Fragments d’Histoire de la gauche radicale
Slogan du site
Descriptif du site
logo article ou rubrique
Prometeo (1928-1938)
Article mis en ligne le 16 juin 2019

par ArchivesAutonomies

Rendiamo finalmente disponibile online il giornale Prometeo (1928-1938), che attendeva da molto, troppo tempo di essere sottratto alle sabbie mobili del tempo per poter infine essere apprezzato come merita.

Per l’occasione abbiamo redatto un’apposita presentazione che rende conto delle circostanze della nascita di Prometeo, della sua evoluzione e delle sue diverse prese di posizione e battaglie politiche per affermare il punto di vista della Sinistra comunista italiana. Ecco un estratto di tale presentazione :

Dopo l’ultimo Esecutivo Allargato, i compagni della sinistra si sono riuniti per esaminare la nuova situazione creata dalle deportazioni e la repressione contro i compagni della sinistra del partito russo, e della decisione presa di considerare incompatibile la permanenza al partito e l’adesione al (!) trotzskysmo. La loro deliberazione è stata di rispondere con la costituzione della frazione di sinistra che è diventata una necessità assoluta per il movimento comunista (...)." (Il ricorso presentato dalla sinistra al sesto Congresso dell’I.C., Prometeo, a, I, n. 3, 15 luglio 1928).

E così, il 1° giugno 1928, dopo l’esclusione della Sinistra italiana dall’Internazionale Comunista (IC) stalinizzata, essa riprende la lotta — Riprendiamo è infatti il titolo dell’articolo che spiega le ragioni della scesa in campo di Prometeo (n. 1, p. 2) — con il giornale quindicinale Prometeo. La pubblicazione fu decisa alla Conferenza di fondazione della Frazione italiana della Sinistra comunista, svoltasi a Pantin (Parigi) nell’aprile 1928, come indicato nel punto 3 della risoluzione ivi adottata (Prometeo, n. 1 p. 4). La Frazione pubblicò 153 numeri di Prometeo. Ad esso si aggiunsero in seguito due riviste in lingua francese : Bilan (1933-1938) e Octobre (1938-1939).

Abbiamo insomma riunito tutto il lavoro svolto separatamente, nel corso degli anni, da differenti raggruppamenti militanti, mossi dal desiderio di far conoscere i ricchi contenuti di questo giornale, nel quale videro la luce numerosi articoli di particolare importanza. Da parte nostra, non possiamo che apprezzare questo ammirevole sforzo. E ringraziamo gli autori di quei testi per il loro lavoro pionieristico.

Sul Web è possibile consultare i siti dei seguenti raggruppamenti :

- Partito comunista internazionale : (da cui abbiamo ripreso i sommari)

- Il sito : n+1

- Il sito : Avanti barbari

Pur non facendo riferimento ad alcuna particolare tendenza della Sinistra ’italiana’, riteniamo però che si debba proseguire questa iniziativa proponendo l’insieme degli articoli che i suddetti siti hanno già messo a disposizione in formato Word onde facilitarne la lettura. Per farlo, basta cliccare sul titolo dell’articolo evidenziato in blu.

Ci auguriamo che la nostra iniziativa valga da stimolo affinché, un giorno, tutti gli articoli possano essere disponibili in tale formato.